Il filmato che mi vede impegnato a risolvere il cubo di Rubik in meno di un minuto è prossimo alle 200’000 visite e quasi 200 commenti.

Oggi ho trovato un commento curioso e a dire la verità non è la prima volta che viene proposta questa geniale tesi; l’individuo ha scritto:

“Non vi fidate la maggior parte di questi video vengono fatti molto semplicemente partendo da un cubo di rubik già fatto come quello che si trovano in vendita, viene un pò manipolato e poi mandato il video all’indietro”

Ora a me questi commenti piacciono perchè mettono in evidenza come usando la materia grigia per il verso giusto si possa arrivare a geniali intuizioni!

Che poi dico… chissà quanto ha pensato per arrivare a questa deduzione, così tanto che si è persino dimenticato l’italiano… che tenero…

Technorati technorati tags: , , ,

Informatics teacher, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti
Translate »