Complice una quantità di neve che da tempo non si vedeva e una giornata splendida sabato la Belap Hexe si è disputata sul tracciato completo con partenza a 3100 m e arrivo a 1300 in paese; 12 km da fare a velocità elevata lottando con il cronometro, la stanchezza e i dolori alle gambe.

Venerdì la giornata non è stata così bella e con Chico, inseparabile e indispensabile spalla durante le prove, sono stato a lungo al bar prima che il vento fortissimo concedesse una tregua e ci permettesse di salire fino in cima per una ricognizione. In realtà non siamo riusciti a provare come volevamo, il vento e soprattutto le nuvole basse che giravano sulla pista non ci hanno permesso di scendere in velocità con sicurezza, anzi a dire il vero c’è mancato poco che a volte invece di scendere grazie al vento risalissimo ;); comunque siamo riusciti a vedere le linee e fare qualche giro veloce della parte alta e capire che il giorno dopo si sarebbe dovuto fare attenzione. Il freddo molto intenso ci ha invece accompagnato per tutto il giorno! 🙂

Il giorno della gara il vento e le nuvole erano solo un ricordo ma non il freddo; quest’anno probabilmente potevo andare più forte ma il fatto di non aver provato a fondo la pista ha influito (almeno questa è la migliore scusa che ho trovato :D); tra l’altro c’è stato anche un rallentamento proprio in piena velocità nella zona dei salti a causa di un concorrente partito poco prima di noi che è caduto con inevitabile bandiera nera sventolata per segnalare il pericolo.

Resta in ogni caso una gara molto bella e veloce con la discesa, alla fine della fase competiva, dei gruppi mascherati vestiti da streghe lungo il tragitto della competizione: una manifestazione molto sentita che vede, tra atleti e gruppi mascherati, più di 1’500 partenti. Il tutto gestito senza intoppi da una efficiente organizzazione.

Alla fine siamo arrivati (Chico, Marcello ed io) sani e salvi al traguardo e tutti e tre siamo riusciti ad entrare in zona “argento”. Un buon risultato che ci sentiamo di dedicare al quarto della squadra che doveva essere in partenza sabato, Paolo, che però è impegnato in una “gara” ben più seria e importante!

Paolo siamo tutti con te, forza! Ti aspettiamo al via il prossimo anno!


Belalp Hexe 2012 from Andrea Perotti on Vimeo.

Informatics teacher, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti