1800 atleti al via su ca. 3000 richieste, 3 giorni di gare, partenza a Piz Gloria Schilthorn a 2970m e arrivo in paese a Mürren a 1650 m dopo 7.6 km di gara: questi i numeri della International Inferno Mürren Race, giunta quest’anno alla sua 74ma edizione, la più lunga, vecchia e famosa gara di discesa libera amatoriale al mondo che si è disputata a Mürren la settimana scorsa, 21 gennaio 2017.

Quest’anno il percorso è stato ridotto a causa della poca neve, giunta solo una settimana prima e che non ha permesso che si corresse sul percorso originale di quasi 16 km con arrivo a Lauterbrunner; se da un lato si è dovuto fare i conti con la mancanza di neve dall’altro il sole ha regalato delle giornate fantastiche che ha reso ancora più particolare la festa della gara. Come ogni anno mi sono trovato con Chico al venerdì mattina per l’ispezione della pista; quest’anno si è aggiunto anche Gianmario, mentre Marcello ci ha raggiunti al pomeriggio.

Durante la salita al Piz Gloria immancabile una sosta a Birg per fare un giro sul Thrill Walk, novità di quest’anno: un passerella a strapiombo appesa alla parete verticale appena sotto l’arrivo della funivia. Percorso classico come al solito tratto veloce in partenza con 3 minuti ca. in cui si deve tenere la posizione, quindi piccola risalita e poi ci si tuffa nel tratto più ripido e impegnativo, per giungere alla salita nel boschetto che spacca le gambe e il fiato; si raccolgono le forze anche grazie all’incitamento delle persone a bordo pista e poi invece di proseguire diritti verso Winteregg ci si butta a destra in direzione Mürren che si raggiunge dopo i due stretti tornanti della stradina di rientro in paese.

La mia gara è stata all’insegna del divertimento e del non dover rischiare di fare rientro a valle in elicottero, come è successo in più di un’occasione all’inizio gara a chi ha spinto oltre il limite. Se vuoi vedere cosa si prova a correre l’Inferno Mürren Race, quest’anno ho ripreso la mia gara a 360 gradi con una 360fly; il video è qui sotto, buon divertimento, ci vediamo in partenza il prossimo anno!

Atleti all’arrivo #infernorennen2017

Una foto pubblicata da Andrea Perotti (@andreaperotti) in data:

Informatics teacher, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti
Translate »