Certo che truffatori e simili hanno proprio una bella fantasia!
Poco fa mi arriva un mail che recita:

Infrazione Codice della Strada

La prensente per notificarle la sanzione applicata per ecesso di velocita’ nell’area comunale in data 02 Aprile 2008.

Articolo contestato N. 141

E’ obbligo del conducente regolare la velocita’ del veicolo in modo che, avuto riguardo alle caratteristiche, allo stato ed al carico del veicolo stesso, alle caratteristiche e alle condizioni della strada e del traffico e ad ogni altra circostanza di qualsiasi natura, sia evitato ogni pericolo per la sicurezza delle persone e delle cose ed ogni altra causa di disordine per la circolazione.

In allegato :

– Documentazione verbalizzata.
– Immagini di ripresa del veicolo.
– Documentazione di contestazione.
– Conteggio punti patente.

Sieta pregati di prendere visione di quanto in allegato ed agire di consegeunza entro e non oltre 15 giorni dal ricevimento della presente.


Qualora volesse opporsi a tale sanzione in allegato trova il modulo riferito alla senteza di cassazione del 20 Luglio 2001
N° 9909 la quale sminuisce la presunzione di veridicita’ dei fatti attestati come avvenuti in assenza di verbalizzanti
( immagine ripresa con mezzi digitali ( autovelox ))

Seguira’ raccomandata al suo indirizzo.


Il fatto che ora le multe arrivino per mail mi ha fatto sorridere… e infatti in allegato c’è un file compresso che, guarda caso, ne contiene uno eseguibile e nonostante il fatto che una simile cosa sia poco credibile, sono convinto che più di uno cliccherà sul file eseguibile che non contiene la foto o la documentazione, ma bensì Spyware o altra simile porcheria.

Quindi per chi non è così pratico il consiglio è: diffidate sempre e comunque da simili comunicazioni e soprattutto dal cliccare su qualsiasi tipo di allegato che trovate in mail poco chiari e fasulli!!!

Technorati technorati tags: , , , , ,

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »