Ecco cosa può accadere acquistando dalla Svizzera un prodotto tramite un shop on-line all’estero.

Avendo cambiato macchina e non volendo più essere legato ad un navigatore fisso decido di acquistarne uno portatile e visto che sulle altre auto ho sempre avuto un VDO Dayton mi oriento sulla stessa marca.

Bene ecco cos’è successo: decido per il VDO Dayton PN 6000, mi pare interessante, ottimo schermo LCD TFT da 5.6″ e possibilità di ricevere anche i canali della televisione digitale.

Decido quindi di acquistare tramite lo shop online della VDO Dayton, e dopo qualche giorno il pacco arriva regolarmente.

Dimentico però che la Svizzera non fa parte della Comunità Europea… risultato: quando il pacco passa la Dogana Commerciale a Basilea viene sdoganato e viene applicata l’IVA Svizzera del 7.6% oltre che le spese di sdoganamento.
Come risultato ho pagato l’IVA due volte prima quella al 20% e poi quella Svizzera del 7.6%
Mi informo presso le dogane a Lugano che mi dicono di contattare VDO Dayton che dovrà (in realtà avrebbe dovuto farlo all’atto della vendita) rimborsare l’importo dell’IVA.

Così faccio ma nonostante le ripetute richieste nessuno di VDO Dayton si è degnato di rispondere…

Insomma… speriamo che il PN 6000 funzioni decisamente meglio della loro assistenza clienti…

Technorati technorati tags: , , , , , , ,

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »