Il fine settimana appena trascorso ho avuto modo di provare PlayStation Home, mondo virtuale di Sony, attualmente in beta, accessibile tramite PS3.
Dopo aver scaricato e installato il file iniziale ci si trova alla creazione del proprio avatar, in pieno stile Second Life, quindi si viene proiettati nella propria “abitazione”, che chiaramente è possibile arredare a piacere.

Se si esce dall’appartamento ci si ritrova in una piazza dove si ha la possibilità di incontrare gli altri utenti e accedere ai differenti settori messi a disposizione. Da notare che è necessario scaricare sull’HD della PS3 ogni ambiente o settore in cui si vuole entrare, d’altronde in fase di installazione vengono riservati 3077 MB del proprio disco per i differenti salvataggi.
La grafica è buona e i movimenti sono semplici ed intuitivi simili ai soliti comandi impartiti nei giochi della PS3; vi è la possibilità di interagire con gli altri avatar tramite chat testuali utilizzando messaggi già pronti o scrivendoli direttamente oppure via audio.

Si tratta quindi di un mondo virtuale rivolto a 360 gradi all’universo dei giochi e dell’intrattenimento on-line, con un’ottima usabilità e tramite il quale è possibile giocare da soli o con altri, scaricare contenuti quali giochi o video, controllare i propri progressi e trofei, incontrare altre persone, oppure gli sviluppatori di videogiochi potranno pubblicizzare i loro prodotti in apposite aree virtuali.

Attualmente la fase beta non permette molto: ci si può solo fare un’idea generale di come funziona, provare un paio di cose ma nulla di più. Bisognerà attendere che sia in funzione al 100% (e temo che si dovrà aspettare ancora qualche mese) per dare un giudizio completo.
Attendiamo…

Technorati technorati tags: , , ,

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »