Partenza all’alba (delle 5:30), destinazione Briga. Chico è arrivato ieri sera, ci incontriamo in albergo, si scaricano i bagagli, e si sale a Blatten, pronti per iniziare la giornata di prove in vista della gara di sabato.
Quest’anno la neve è abbondante quindi il tracciato è completo; nel primo tratto gli anni passati non si è mai corso, quindi ci fiondiamo in cima studiare linee ideali e a fare qualche prova. Mi accorgo subito che non è proprio un gioco da ragazzi, pista ripida, piena di cambi di direzione e salti, insomma sarà il caso di studiarla alla perfezione. Così giro dopo giro si inizia a capire dove è meglio passare, dove rallentare e dove lasciare correre, quali sono le linee ideali, quali i riferimenti da prendere lungo la pista per entrare alla cieca nei cambi di pendenza e sapere esattamente dove indirizzare gli sci; Chico in questo è indiscusso maestro…
Prendiamo confidenza con la pista, iniziamo a fare qualche giro un po’ più tirato, ci scappa qualche bel salto in velocità… finchè non siamo certi e contenti delle linee trovate… Così trascorriamo tutta la mattinata e alla fine tutto è decisamente più chiaro; diciamo che siamo soddisfatti. La gara di domani comunque è molto lunga e impegnativa, in altro è indispensabile ricordare a memoria e perfettamente ogni passaggio, con le tute da gara si andrà anche decisamente più forte e un errore di linea significa uscire… Il secondo tratto di gara invece è una strada che porta in paese, lunga e massacrante per le gambe che a quel punto incominceranno ad andare in riserva!
Bè quello che c’era da fare l’abbiamo fatto, domani vedremo di difenderci… cercando di finire tutti interi e magari anche in una posizione dignitosa.
Quindi torniamo in albergo e dopo un meritato riposo si passa a preparare gli sci per la gara; la sciolina è importante, Chico come al solito prepara al meglio una sciolinatura speciale…
Quindi cena e poi in teoria si dovrebbe andare alla festa della gara… ma la stanchezza ha il sopravvento… domani ci si sveglia presto… si decide di andare a dormire…
Stay tuned…

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »