Questo fine settimana si è conclusa la Super-Vier 2009, combinata di discese libere che si disputano in Svizzera. L’ultimo appuntamento era a Saas-Fee, dove si corre come tradizione l’ultima gara, l’Allain Rennen, con partenza sul ghiacciaio a 3’600 m e arrivo in paese a 1’800 m con una lunghezza di 9 km

Parto il venerdì da Lugano all’alba per raggiungere la stazione di carico della Furka a Realp; il tempo non è buono, pochi tornanti più in su dall’uscita del Gottardo la strada è innevata! Il brutto tempo mi accompagna fino a Saas-Grund dove mi aspetta Chico, all’Hotel Tenne (che vi cosiglio caldamente se avete intenzione di trascorrere qualche giorno in zona).
Il tempo di scaricare sci e bagagli e spiegare come sia stato possibile farli stare sulla Smart… ed eccoci pronti per iniziare le tradizionali prove della pista del venerdì.

Il tempo pare incerto e la visibilità è in alcuni tratti pari a zero ma noi attendiamo fiduciosi scattando qualche foto tra una schiarita e l’altra, fermandoci a bordo pista a vedere la gara a squadre e quella a coppie, finchè la giornata inaspettamente si trasforma e le nuvole lasciano spazio al cielo azzurro e al sole!
Abbiamo quindi tempo di provare la pista nel dettaglio finchè non si decide di fare merenda con un tipico Bratwurst!

Quindi torniamo in albergo dove affido i miei sci da gara a Chico che come al solito tira fuori dal cappello quella che sarà la sciolina ideale per il giorno dopo! A questo punto si cena e si va a dormire guardando il cielo stellato e sperando che le terribili previsioni per il sabato non si avverino.

Alle 7 del sabato arriva a fare colazione con noi anche Marcello, così siamo al completo, pronti per salire in partenza. Si caricano gli sci e si sale al parcheggio di Saas-Fee, dove una leggera brezza che mi costringe ad ancorarmi al suolo per evitare di volare via ci fa capire che forse la situazione non è così sotto controllo… Saliamo fino in cima al ristorante girevole del Mittelallalin e il vento fortissimo e la visibilità praticamente nulla costringono gli organizzatori ad annullare la gara definitivamente, visto anche che le condizioni per domenica non fanno sperare in un miglioramento! Pochi istanti dopo due dei tre impianti che portano in cima chiudono per il vento troppo forte, resta in funzione solo il trenino sotterraneo; bisogna per forza scendere con gli sci in mezzo alla bufera… quindi raggiungiamo l’uscita e un paio di sci ai piedi e l’altro in spalla iniziamo la discesa in paese! Torno in Hotel a prendere i bagagli e parto per Lugano.

Anche quest’anno è quindi terminata la combinata della Super-Vier; non mi resta che ringraziare Chico, preparatore ufficiale dei miei sci e ottimo aiuto durante le prove per preparare al meglio le gare, Marcello altro inseparabile compagno di gara, Umberto, Stefano e Fabrizio che ho incontrato all’Inferno di Mürren.

A tutti l’appuntamento è per la Super-Vier del 2010!


Saas-Fee – Allalin Rennen 2009 – Le prove from Andrea Perotti on Vimeo.

Storie di ordinaria follia
Allalin Rennen 2009

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »