Dopo un anno di attesa torna nelle case dei cittadini il giornale edito dal Municipio di Lugano: Piazza Riforma.

Un prodotto editoriale innovativo, che vuole da un lato comunicare il presente e il futuro della Città, dall’altro riscoprirne l’identità, la storia e i luoghi più singolari e autentici.

La Città di Lugano si trova in una fase estremamente dinamica: in un orizzonte temporale assai ristretto verranno prese, e tradotte in realtà, importanti decisioni. Quest’ultime avranno grandi ripercussioni sull’identità della Città e sulla vita dei suoi abitanti. Attraverso ambiziosi e coraggiosi progetti, come quello dell’aggregazione o i cosiddetti Grandi progetti, la Città verrà resa più forte e pronta ad affrontare con rinnovata energia le sfide future. In un momento così delicato i cittadini devono essere informati tempestivamente su quanto verrà realizzato in ambito amministrativo, economico, viario, culturale e strategico. Il coinvolgimento della cittadinanza è una parte fondamentale nel progetto della Nuova Lugano. Con queste premesse il Municipio di Lugano ha deciso di ideare e progettare un nuovo giornale destinato ai suoi cittadini. L’idea di base è quella di fare un passo avanti rispetto a “La Città”, creando un mezzo di comunicazione innovativo, aperto agli stimoli esterni e in grado di approfondire temi delicati e di interesse generale

Il risultato di questo lavoro si chiama Piazza Riforma, un giornale nuovo nella forma, nel taglio degli articoli, nella grafica, nella qualità delle immagini e nell’equilibrio tra temi di interesse collettivo e comunicazione istituzionale. A questo proposito una delle novità più interessanti è la presenza di un inserto centrale dedicato ad un unico importante argomento, inserto che offre la possibilità d’essere staccato dal resto del giornale e conservato insieme agli altri nella propria libreria.

Piazza Riforma è un prodotto editoriale studiato nei minimi dettagli che ha l’obiettivo da un lato di mettere in luce i progetti in essere e quelli futuri, dall’altro di andare a riscoprire l’identità, la storia e gli angoli più caratteristici della nostra Città.

Piazza Riforma uscirà cinque volte all’anno, un numero sarà monotematico mentre gli altri quattro avranno contenuti eterogenei. Sarà un giornale fatto per i cittadini, con i cittadini, che racconterà sotto forma di storie i luoghi, la vita, i volti, i personaggi che vivono Lugano e che ne attraversano idealmente la piazza più importante.

Per fare questo lavoro, alla redazione è stata data grande autonomia, ciò che ne assicura l’indispensabile credibilità e la giusta flessibilità. Lo confermano anche le parole del Sindaco Giudici, primo fautore del progetto: “Piazza Riforma nasce dopo un lungo e accurato lavoro e pone Lugano in una posizione privilegiata tra le città che dispongono di un proprio organo d’informazione. L’autonomia garantita alla redazione assegna al giornale un’imparzialità non sempre facile da trovare nei giornali istituzionali. È davvero una piccola e coraggiosa rivoluzione, con Piazza Riforma comunicheremo la nostra Città in modo semplice e originale con articoli pensati come tante fotografie che racconteranno com’è e come sarà Lugano”.

Domani sarà nelle case di tutti gli abitanti di Lugano; così potrò anche dire che chi scrive su Piazza Riforma è un mio amico!

Piazza Riforma - Lugano 16.12.09
Foto di Igor Ponti

Technorati technorati tags: , ,
 

Piazza Riforma: il nuovo giornale della città di Lugano
Valentino Rossi al Motor Show 2009

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »