Il progetto Arte Urbana Lugano ha lo scopo di mettere in relazione il pubblico con lo spazio urbano, attraverso la promozione della creazione artistica emergente. Grazie a questa iniziativa, non solo i giovani artisti hanno la possibilità di esprimersi attraverso le più svariate forme d’arte tra cui installazioni, fotografie, murales, e molto altro ancora, ma il pubblico trova anche degli spunti per riflettere sull’ambiente in cui vive. Infatti, tutti gli eventi proposti da Arte Urbana Lugano hanno un legame con lo spazio urbano ed una volontà di interrogare in qualche modo la città, i suoi spazi, i suoi abitanti e le sue dinamiche.

Dicastero Giovani ed Eventi, dopo l’esposizione di Igor Ponti, Skate Generation (2009), il concorso Segnali Urbani (2009), due edizioni del Busker Festival (2009 e 2010) e la sperimentazione dello spazio Lettura e relax al Parco Ciani (2010), propone, a partire da novembre 2010, due nuove esposizioni nel quadro del progetto Arte Urbana Lugano, Cartelli e datatown. Sono inoltre previste altre due esposizioni entro la fine dell’anno, una che tratterà dell’estetica contemporanea del teschio, e un’altra che mostrerà l’opera dell’artista, autore e scenografo teatrale italiano Marcello Chiarenza.

Esposizione dal 6 al 20 novembre
Datatown, di collectif_fact, Annelore Schneider, Claude Piguet et Swann Thommen
Lab_Comacina, Viale Cassarate 4, 6900 Lugano
Dal martedì al sabato, 15.00-20.00

Installazioni dal 6 al 20 novembre
Cartelli, di Andreas Gysin e Sidi Vanetti
Nelle seguenti postazioni in Città : Salita Chiattone; lungo Lab_Comacina, Viale Cassarate 4; Via Pretorio, all’altezza della Banca dello Stato; Via Pioda, all’altezza del cinema Corso; Via Bertaccio, in cima alla scalinata.

Per info: Dicastero Giovani ed Eventi

Questa la locandina.

Technorati technorati tags:

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »