Vediamo la procedura per sbloccare un iPhone 3G o 3GS straniero sim-locked con baseband 05.14 o 05.15 in modo tale che sia possibile utilizzarlo con qualsiasi SIM.

PRIMA DI TUTTO BISOGNA TENERE BEN PRESENTE I SEGUENTI PUNTI:

Questa procedura aggiornerà la baseband dell’iPhone alla versione 6.15 ovvero quella dell’iPad. Questo comporterà alcune importanti limitazioni:

  • Non sarà più possibile tornare indietro effettuando un downgrade
  • Non sarà più possibile effettuare aggiornamenti ufficiali Apple della baseband
  • Non sarà più possibile aggiornare ad un firmware iOS ufficiale Apple ma si dovrà sempre e comunque utilizzare un custom firmware
  • La garanzia non sarà più valida

Per questo motivo questa procedura deve essere utilizzata SOLO se indispensabile, ossia nel caso in cui si debba fare l’unlock di un iPhone 3G o 3GS straniero con baseband 05.14 e 05.15
In tutti gli altri casi non utilizzate questo metodo se non volete rischiare di rendere inutilizzabile il vostro iPhone.
In ogni caso l’unlock qui descritto è a rischio e pericolo di chi lo effettua.

AGGIORNAMENTO GIUGNO 2012: è ora possibile effettuare il downgrade della baseband dalla versione 6.15.00 alla versione 5.13.04; clicca qui per visualizzare la procedura.

Passiamo quindi a vedere cosa è necessario:

Firmware 4.2.1: per iPhone 3G oppure iPhone 3GS

RedSn0w 0.9.6b5: per Windows oppure per Mac

iTunes 10.1

Prima di tutto si dovrà aggiornare, se non lo si è già fatto, il proprio iPhone 3G o 3GS al firmware 4.2.1; con l’iPhone collegato al pc aprire  iTunes e cliccare sul pulsante Ripristina tenendo premuto il tasto Shift (su Pc) o AltOpt (su Mac) quindi selezionare il file del Firmware 4.2.1 scaricato in precedenza.

Avviare Redsn0w 0.9.6b5, cliccare su Browse e selezionare il firmware 4.2.1 scaricato precedentemente; il passaggio successivo permetterà di scegliere cosa installare: spuntare Install Cydia e Install iPad baseband. Passare alla schermata successiva e seguire le indicazioni che permetteranno di mettere in DFU l’iPhone.

Al riavvio dell’iPhone andare in Cydia e installare UltraSn0w (nel caso non sia già presente aggiungere la repository repo666.ultrasn0w.com)

Al successivo riavvio avremo quindi un iPhone con jailbreak, parte telefonica sbloccata quindi utilizzabile con qualsiasi SIM, iOS 4.2.1 e baseband 6.15

Nel caso in cui alla fine della procedura l’icona di Cydia risulti bianca, leggi qui per risolvere il problema.

Swisscom: continuano i problemi dopo l'attacco hacker
Il casco di Didier Cuche

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »