Sabato si è disputata la Belalp Hexe 2011, classica discesa libera d’apertura della combinata Super-Vier. Quest’anno il tracciato di gara era ridotto in quanto la parte iniziale e finale non erano praticabili, soprattutto considerando gli oltre 1400 partecipanti in partenza.

Come al solito la ricognizione con Chico è stata fondamentale, lui è sempre un maestro nel trovare le lineee ideali lungo il tracciato; abbiamo infatti trascorso il venerdì a provare la pista e nel mio caso anche il materiale nuovo di quest’anno. Terminate le prove siamo tornati in albergo e ci siamo dedicati alla preparazione degli sci per il giorno dopo cosa che Chico ha fatto come al solito scovando la sciolina ottimale.

La gara, complice anche il tempo splendido e caldo, mi è piaciuta molto; sono riuscito a tenere tutte le linee provate il giorno prima, la pista era veloce e mi sono divertito. Marcello, io e Chico siamo partiti nell’ordine a 12 secondi uno dall’altro e siamo arrivati al traguardo con tempi simili; diversi i tratti con velocità prossime ai 100 km/h con una punta di 115 km/h

Alla fine Chico è riuscito a prendere l’argento, mentre io l’ho sfiorato per un paio di secondi prendendo quindi il bronzo così come Marcello. Su 1402 arrivati al traguardo nella generale mi sono classificato 246mo.

La prossima settimana saremo a Mürren per l'”Inferno“, gara massacrante e impegnativa, una classica che vede alla partenza ben 1’800 atleti da tutto il mondo. Ti racconterò com’è andata.

Belalp Hexe 2011 from Andrea Perotti on Vimeo.

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »