26.07.2011
Capo Nord risulta una formidabile attrazione turistica, il punto dell’Europa continentale più a Nord, meta ogni anno di centinaia di migliaia di turisti che arrivano con i mezzi più disparati nella speranza di assistere al sole di mezzanotte. In realtà il punto più a nord dell’isola di Magerøya non è quello raggiungibile in auto ma è il promontorio di Knivskjelodden, raggiungibile solo a piedi tramite un sentiero di ca. 9 km di andata e altrettanti di ritorno. Quest’anno mi sarebbe piaciuto farlo solo che ho dovuto rinunciare a causa dell’operazione al ginocchio di qualche mese fa, peccato!

Questa per me questa è la quarta volta che torno a Capo Nord ma devo dire che quando arrivo sull’isola di Magerøya le emozioni sono sempre le stesse: la strada che porta da Honningsvåg a Capo Nord corre tra un panorama quasi surreale fatto di grandi distese, di roccia e di vegetazione quasi assente; le renne pascolano indisturbate e attraversano la strada senza preoccuparsi del traffico dei turisti, il tutto immerso tra i fiordi e il mare circostante. È difficile restare insensibili ad un tale fascino!

L’isola di Magerøya non offre però solo Capo Nord ma vi sono anche altri villaggi che meritano una visita: Kamøyvær in cui tra l’altro si trova l’Hotel Arran a conduzione famigliare e che consiglio caldamente oppure Gjesvær altro villaggio di pescatori che si raggiunge percorrendo una trentina di chilometri in un paesaggio quasi lunare e che si presenta dall’altro con una vista mozzafiato. A proposito di consigli se vuoi mangiare un buon piatto di carne di renna allora fai una tappa al “Tre Kokker” ad Honningsvåg sulla strada principale del villaggio.

Ma sicuramente lo spettacolo più famoso è il sole di mezzanotte; io negli anni precedenti non sono mai riuscito a vederlo o a causa del maltempo o per il fatto che arrivavo ad agosto quando ormai il sole scendeva sotto il livello dell’orizzonte. Quest’anno invece il tempo è stato formidabile regalando una serata praticamente senza nuvole. Sono partito dall’hotel a Honningsvåg alle 22:30 circa; arrivato all’altezza di Tufjorden ecco che capisco quale spettacolo mi aspetta: il sole è alto sul fiordo e riempie della classica luce del tramonto tutto il panorama: spettacolare! Proseguo fino a Capo Nord e mi sembra quasi di essere arrivato ad una festa per la fine dell’anno con tantissima gente in attesa della mezzanotte! Il tempo è stupendo, non fa neppure così freddo e il sole è alto sul mare, tutti lungo i bordi del promontorio a guardare e aspettare che giungano le 00:00. Bisogna guardare l’orologio per rendersi conto che è notte, c’è un’atmosfera surreale e magica. Devo dire che lo spettacolo è veramente unico, ognuno se lo gusta come crede, ma tutti sono come ipnotizzati dalla bellezza che la natura sta offrendo.

A mezzanotte e mezza prendo la macchina e ritorno in albergo ripercorrendo la strada con una luce che fa pensare che in realtà sia giorno e non notte, che sia stato un sogno. Bellissimo!

Nordkapp - 27.07.11

Nordkapp - 26.07.11

In memoria delle vittime della strage di Oslo
Rovaniemi - Capo Nord

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »