Per avere qualcosa di nuovo non bisogna per forza demolire o costruire da zero, a volte basta spostare. Come nel caso della fermata TPL del centro dove, per far spazio ad una terza corsia per i bus, è stato spostato il primo blocco di chioschi, di circa dieci metri, verso il piazzale ex-Scuole.

Il cantiere per l’ampliamento della fermata del centro, aperto agli inizi di maggio, prevede un’azione alquanto delicata e spettacolare: lo spostamento in blocco dell’intera fila di chioschi, per circa dieci metri, verso il piazzale ex-Scuole. In una prima fase i chioschi situati sul lato di via Nizzola, successivamente quelli dalla parte di via Pretorio.

Il primo blocco è stato spostato venerdì 8 luglio con l’utilizzo di sofisticate pompe idrauliche che hanno alzato e spinto, scorrendo su dei binari, l’intero blocco di chioschi. Un’operazione all’avanguardia resa possibile grazie ai tecnici della ditta ITEN di Zugo, riusciti in un’impresa tutt’altro che scontata – durata circa sei ore – e sperimentata in pochi altri cantieri in Svizzera.

Il secondo blocco di chioschi seguirà la medesima procedura e sarà spostato durante la prima settimana di agosto. L’intera struttura tornerà completamente operativa per la fine del mese di agosto.

Caratteristica del PVP è proprio quella di non costruire nuove strade, ma nuovi percorsi per tutti: automobili, mezzi pubblici, biciclette e pedoni. Utilizzare in maniera più efficiente ciò che già esiste è molto più utile che costruire da zero. Lo dimostra anche il cantiere della fermata TPL del centro, che in vista dell’apertura della galleria Vedeggio-Cassarate, sarà ampliato per far posto ad una maggiore offerta dei trasporti pubblici.

Vi invitiamo a visitare il sito www.pvp-luganese.ch (nella sezione info) per vedere il video che documenta questo momento spettacolare.

Per eventuali informazioni: Matteo Capobianco, tel. 058 866 70 87

Spostamento primo blocco di chioschi alla fermata del Centro from pvp-luganese on Vimeo.

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »