box.net si aggiunge ai servizi già presenti sul mercato, quali DropBox, che permettono di salvare e condividere on-line i propri files; il piano gratuito, Personal, permette di avere a disposizione 5Gb di spazio sulla rete ed un limite max di 25 mb per singolo file mentre con $ 9.99 al mese lo spazio passerà a 25GB con limite per singolo file fino ad 1GB e con l’opzione Business a $ 15 al mese si arriva a 500 GB di spazio e 2 GB di limite per sinsolo file.

L’interfaccia è decisamente intuitiva e permette di controllare dalla pagina principale tutte le operazioni e comprende anche un interessante pulsante Apps ricca di applicazioni tra le quali quelle per iPhone/iPad e Android, quelle che permettono di sincronizzare i file presenti su Windows con box.net o quelle che permettono di conntersi a box.net direttamente da applicativi esterni. A tal proposito è da pochi giorni disponibile Box for Office che se installato sul proprio pc permette di salvare i documenti creati con la Suite di Microsoft direttamente su box.net tramite un apposito gruppo Box posizionato nel ribbon Home degli applicativi Office 2010; nel video il funzionamento in pratica.

PVP - Piano Viabilità Polo Luganese
Alternative gratuite a Microsoft Office

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »