La calotta antartica si sposta verso nord-ovest di circa 10 cm all’anno e sprofonda di 15. Queste informazioni provengono dagli studi avviati in Antartide nel 1998 da un gruppo di geodesia della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna, di cui va parte il prof. Luca Vittuari; per tali misurazioni è stata realizzata una rete geodetica denominata VLNDEF (Victoria Land Network for DEFormation control) a copertura di tutta la Terra Vittoria Settentrionale (Antartide Orientale).

Queste maggiori informazioni sul progetto di ricerca.

Questa l’intervista al prof. Vittuari che illustra in che modo si è arrivati agli attuali risultati.

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »