Se in ambito scolastico non si vuole o si può utilizzare i classici social network come ad esempio Facebook, ci sono valide alternative a disposizione di insegnanti e studenti tramite le quali creare ambienti collaborativi e in alcuni casi anche didattici. Vediamone alcuni.

Edmodo
Simile a Facebook permette la condivisione di file su bacheche comuni tra studenti e insegnanti. Questi ultimi potrano a loro volta creare gruppi di classi, minitorare quanto viene fatto e discusso e pubblicare le loro lezioni.

Collaborize Classroom
Piattaforma scolastica tramite la quale è possibile creare un ambiente di apprendimento strutturato e completo; i docenti hanno la possibilità ad esempio di creare gruppi di discussione, pubblicare le proprie lezioni con allegati, distribuire lezioni ed esercitazioni personalizzate, controllare i risultati e rendere disponibile un database aggiornato su argomenti di ambito scolastico.

Edublogs
Piattaforma per creare il proprio blog, del tutto simile a WordPress o a Blogger, con la differenza di essere specifica e limitata all’ambito dell’educazione scolastica, dalle elementari all’università. Dal 2005 ospita più di un milione di blog di insegnanti e studenti.

Kidblog
Simile a Edublogs anche se più semplice e meno potente.

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »