Tramite questi passaggi tutti i possessori di iPhone 3G e 3GS stranieri che avevano effettuato lo sblocco della parte telefonica tramite la baseband dell’iPad 6.15.00 (ad esempio utilizzando questo o quest’altro metodo) potranno ora effettuare il downgrade e ritornare alla baseband 05.13.04 e quindi anche vedere nuovamente attiva la funzionalità GPS.

N.B. La procedura non è certa al 100% ed è in ogni caso a rischio e pericolo di chi la svolge, nel senso che potrebbe non andare a buon fine. Esiste quindi la possibilità di ritrovarsi alla fine della procedura con un telefono non più sbloccabile oppure comunque con il GPS non utilizzabile.

Vediamo prima di tutto cosa è necessario:
Redsn0w 0.9.14b2 (Windows)
Redsn0w 0.9.14b2 (Mac)
– Firmware attualmente installato sull’iPhone su cui fare il downgrade (Scaricabile da qui)

Creare una cartella e salvare all’interno sia il contenuto del file compresso di Redsn0w sia il firmware

Avviare Redsn0w e nella finestra che appare cliccare sul pulsante Extras; quindi scegliere il pulsante Select IPSW e selezionare il firmware salvato in precedenza, quindi cliccare su OK.

Nella schermata successiva scegliete SI se si tratta di un modello recente di iPhone 3GS altrimenti scegliete NO.

A questo punto cliccate sul pulsante Jailbreak.

Al passaggio successivo selezionare l’opzione Downgrade from iPad baseband e se Cydia è già installato de-selezionate l’opzione Install Cydia; spegnere quindi l’iPhone, collegarlo al PC e cliccare su Next.

Seguire le indicazioni che appaiono nella finestra che permetteranno di mettere l’iPhone in Modalità DFU

Al termine del processo l’iPhone avrà la baseband 05.13.04

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »