Nella maggior parte dei casi siamo abituati a utilizzare la stampa unione di Word con campi di testo o numerici. Immaginiamo però di aver bisogno che uno dei campi contenga un’immagine, che quindi sarà diversa per ogni documento creato tramite la stampa unione. Vediamo come procedere.

In Excel creiamo un elenco che contenga tutti i dati che ci interessa unire nella lettera di Word. Chiamiamo ad esempio Foto la colonna che contiene i riferimenti alle foto;  in ogni cella della colonna Foto dovremo inserire i collegamenti alle foto salvate sul disco, con la seguente sintassi:

c:\\Foto\\Foto1.jpg – c:\\Foto\\Foto2.jpg – ecc.

Creiamo il documento di stampa unione in Word utilizzando come origine dei dati il file di Excel; nel punto in cui vogliamo che venga visualizzata la foto inseriamo il campo seguente (le parentesi graffe indicano il campo quindi vanno inserite tramite la relativa combinazione di tasti, ovvero tenendo premuto il tasto CTRL e contemporaneamente premendo il tasto funzione F9):

{INCLUDEPICTURE {MERGEFIELD Foto} \ * MERGEFORMAT}

Terminare quindi la procedura di stampa unione unendo in un nuovo documento; selezionare tutto il documento (CTRL+A) e quindi premere il tasto funzione F9; tutte le immagini si aggiorneranno secondo il relativo record. A questo punto sarà quindi possibile stampare il documento.

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »