Tantissimi i presenti ieri alla conferenza stampa organizzata per la presentazione del programma dell’inaugurazione del LAC, Lugano Arte e Cultura, prevista a partire dal 12 settembre 2015; sicuramente si è trattata di una giornata e una data storica per la città di Lugano!

Più volte è stato ribadito che il LAC dovrà far innamorare le persone, dovrà portare nuovi stimoli e occasioni di scambio, parteciperà alla crescita della città; sinceramente, vuoi per l’atmosfera della stupenda sala concertistica dove si è tenuta la conferenza stampa, vuoi per i contenuti presentati, penso che in effetti non possa che essere così.

Il LAC porta in Ticino uno dei principali centri culturali d’Europa, pari al Centro Cultura e Congressi di Lucerna e ospiterà diverse istituzioni culturali, LuganoMusica, LuganoInScena e il Museo d’Arte della Svizzera Italiana, proponendo così un’offerta multiculturale di prim’ordine e contribuendo a creare a Lugano e nell’intera regione un panorama artistico variegato e di altissimo livello. Inoltre grazie al programma di mediazione culturale LAC Edu, il centro si prefigge l’obiettivo di avvicinare la popolazione all’arte, alla musica e al teatro.

L’inaugurazione avrà inizio il 12 settembre 2015 alle ore 10:00 e durerà per tre fine settimana seguendo tre temi:

sabato 12 e domenica 13 settembre 2015
Si alza il sipario! Un universo di magia, poesia, arte e musica per tutti.

sabato 19 e domenica 20 settembre 2015
Due giorni dedicati al contemporaneo con ampio spazio alle eccellenze del territorio e ai giovani

venerdì 25 e sabato 26 settembre 2015
Appuntamento con il gran finale in musica
Ore 20:30 La Nona sinfonia di Beethoven eseguita dall’OSI e dal corso della RSI diretti dal maestro Ashkenazy

Mi raccomando: non mancare!

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »