Con la Belalp Hexe 2016, gara disputata ieri 16 gennaio 2016 sulle nevi di Belalp, anche quest’anno è iniziata la stagione delle combinate delle discese libere che si tengono in Svizzera. Il meteo che inizialmente non prometteva nulla di buono ha invece regalato due giornate di sole e bel tempo, con temperature che sono rimaste sempre sotto i -10 e abbondante neve, scesa tutta nelle ultime due settimane.

Il percorso della Belalp Hexe di quest’anno è stato ridotto, troppa neve in alto e impossibilità di preparare la pista in basso ha fatto si che il tracciato fosse solo quello centrale; la neve non era particolarmente veloce e i passaggi erano fondamentalmente uguali agli altri anni salvo l’entrata del salto sul muro iniziale che andava affrontata differentemente rispetto al passato.

Per quanto riguarda la gara la mia preparazione quest’anno è quasi pari a zero, per questo ho sfruttato la giornata di venerdì con Chico e Max per provare più volte e memorizzare tutta la pista; gli sci che avevo erano molto veloci su quella neve, poi per la gara c’ha pensato Chico venerdì sera a prepararli in modo tale che fossero ancora più veloci. Sabato ci ha raggiunti anche Marcello, le condizioni per la gara erano ottimali, pista in buone condizioni e visibilità perfetta; io non ho voluto rischiare oltre misura visto il ritardo di forma e preparazione, ho cercato di spingere dove si poteva e non ho sbagliato nessun passaggio e salto. La partenza a 10 secondi ha fatto si che trovassi un po’ di traffico in pista ma sono riuscito a superare le persone in tratti non impegnativi quindi senza perdere tempo. Gli sci veloci mi hanno permesso di arrivare nel tratto in piano con buona velocità quindi senza dover spingere troppo per proseguire.

In conclusione la Belalp Hexe di quest’anno mi è piaciuta, mi sono divertito e ho fatto una buona gara, peccato che per tre secondi non sia riuscito a rientrare nel gruppo dei premiati con la spilla della strega d’argento! Per questa volta ci accontentiamo del bronzo.

Appuntamento tra una settimana sulle nevi di Mürren per il famosissimo Inferno di Mürren.

Atleti all’arrivo #belalphexe #skirace #downhill #Ski #belalp

Una foto pubblicata da Andrea Perotti (@andreaperotti) in data:

Velocity #race #racing #ski #skirace #belalphexe #downhill #velocity

Una foto pubblicata da Andrea Perotti (@andreaperotti) in data:

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »