Sabato scorso sulle nevi di Crans Montana è andata in onda una surreale gara di coppa del mondo di discesa libera di sci. La FIS, Longines e Swiss Timiming hanno preso alla lettera l’espressione Circo Bianco, inscenando un teatrino tanto imbarazzante quando incredibile.

La gara, interrotta più volte, è stata caratterizzata da importanti problemi di cronometraggio; il tempo non si è fermato al traguardo per ben 4 atlete Svizzere ovvero Priska Nufer, Joana Haehlen, Lara Gut-Behrami e Jasmine Flury. Nell’imbarazzo generale al termine della gara è stata comunque stilata una classifica ufficiale con i tempi delle 4 atlete calcolati manualmente; ovviamente non sono mancati i reclami e le proteste.

Ma quando il tutto sembrava archiviato ecco che la FIS ha cambiato nuovamente le carte in tavola spiegando che nel calcolo manuale era stato fatto un ulteriore errore ovvero sono stati tolti ai tempi delle atlete 13 centesimi di correzione che invece andavano aggiunti. E così ieri la classifica è stata nuovamente modificata.

FIS ha anche rilasciato una nota ufficiale che si può leggere qui; ma non solo, per chiarire ulteriormente ha anche pubblicato un documento ufficiale del regolamento FIS, documento in formato PDF che incredibilmente riporta tutte le modifiche e revisioni al documento stesso, in colore rosso. Il documento è visibile cliccando qui.

Ora mi verrebbe da pensare che la FIS, ovvero la Federazione Internazionale Sci, non solo abbia problemi con il cronometraggio ma anche difficoltà nel gestire e pubblicare i propri documenti.

Nel frattempo il Circo Bianco si è spostato per la prossima gara, quale altro incredibile spettacolo metterà in campo la FIS?

Convalida dati Microsoft Excel con definizione tabella
Creare e gestire mappe mentali in Microsoft Teams con MindMeister
Translate »