L’aurora boreale è senza dubbio uno tra i fenomeni naturali più spettacolare al mondo ed è dovuto all’interazione tra i venti solari (protoni ed elettroni) provenienti dal sole e la parte alta dell’atmosfera terreste (a ca. 100 km d’altitudine). Questa interazione causa una eccitazione e relativa diseccitazione degli atomi dell’atmosfera che origina nel cielo una danza di onde di colore verde/azzurro/viola. Poichè il campo magnetico terreste tende ad attirare le particelle del vento solare verso i poli le zone dove è più probabile osservare le aurore boreali sono quelle in prossimità appunto dei poli artici.

Chiaramente per poter osservare tale fenomeno è necessario che il cielo sia sgombero da nuvole e che sia buio, per questo motivo la lunga notte artica dei mesi invernali dei paesi scandinavi offre grandi possibilità di assistere ad una aurora boreale. Se tu stai pensando di organizzare un viaggio allora  ti potrebbero essere utili le previsioni dettagliate sulla possibilità che si possa verificare un’aurora boreale; questi alcuni link:

Istituto di Geofisica dell’Alaska

Spaceweather.com – Sito sull’attività solare

Aurora Hunter – Previsioni e link

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »