Io quest’inverno quando ero in montagna a sciare e vedevo metri e metri di neve cadere come non mai sui pendii delle montagne ho subito predetto che da quelle parti sarebbe caduta una valanga… Poi in effetti qualche valanga è anche caduta e non ho potuto far altro che andare a dire ai responsabili: “Io ve l’avevo detto”…

Ecco questa cosa mi è venuta in mente osservando ciò che è successo in seguito ad un evento estremamente drammatico quale il recente terremoto in Abruzzo; un certo Roberto Giuliani afferma di aver messo a punto un metodo per predire l’arrivo di un terremoto e aveva anche avvisato che se ne sarebbe verificato uno.
Chiaramente l’Istituto di Geofisica e Vulcanologia ha ribadito in un comunicato ufficiale che “allo stato attuale delle conoscenze, non è possibile realizzare una previsione deterministica dei terremoti (previsione della localizzazione, dell’istante e della forza dell’evento). Ciò è vero anche in presenza di fenomeni quali sequenze o sciami sismici che nella maggior parte dei casi si verificano senza portare al verificarsi di un forte evento. Una scossa quale quella che si è manifestata oggi viene normalmente seguita da numerose repliche, alcune delle quali probabilmente assai sensibili.” parole che ricordo bene ripetevano anche i miei professori in Università a Geologia!

Secondo il mio modesto parere sarebbe più corretto e anche più professionale e scientifico riuscire a dare una previsione con una qualche valenza pratica, come ad esempio nel caso degli allarmi contro gli uragani, considerando quindi previsioni che tengano conto di tre parametri indispensabili ossia data, luogo e intensità dell’evento! Perchè altrimenti questo proclamare “io l’avevo detto” mi pare molto simile alla mia previsione sulle cadute delle valanghe e mi fa sorgere il dubbio che si avvicini molto di più al far parlare di se che non ad altro e data la gravità e drammaticità della situazione mi pare decisamente triste come comportamento…

E sempre per rimanere in tema di tristezze il TG1 se ne esce con una comunicazione che snocciola dati d’ascolto in maniera molto fiera e ribadisce come si sia confermato leader nell’informazione…

Aggiungo un no comment perchè non mi vengono altre parole se non una sorta di disgusto per questi comportamenti.

Technorati technorati tags: , , , ,

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »