E’ stato rilasciato il 19 marzo scorso il client VMware vSphere per iPad tramite il quale è possibile collegarsi agli host vSphere e gestire le relative macchine virtuali.

Tra le funzionalità principali offerte dell’applicazione vi sono ad esempio la possibilità di monitorare le prestazioni degli host, riavviarli o metterli in modalità di manutenzione, utilizzare gli strumenti di diagnosi per host e macchine virtuali tramite ping e trace route, possibilità di avviare, arrestare e sospendere macchine virtuali, visualizzare e ripristinare le istantanee delle macchine virtuali.

Cosa è necessario?

VMware vCenter Mobile Access (vCMA) scaricabile cliccando qui, dove tra l’altro si trovano le istruzioni dettagliate per installare il vCMA

VMware vSphere e VMware vCenter Server 4.x o superiori

VMware vSphere Client for iPad scaricabile gratuitamente da App Store; il client dovrà essere configurato per il primo utilizzo da iPad tramite Impostazioni – Applicazioni – vSphere Client immettendo come Web Server l’indirizzo del proprio vCMA. A questo punto sarà possibile lanciare l’applicazione immettendo, al login, i dati del vCenter.

Nei due video riportati sotto le due guide ufficiali per la configurazione sia del vCenter Mobile Access che del Client per iPad.

Creare viste personalizzate in Microsoft Project 2010
Microsoft Project 2010: copiare visualizzazioni, tabelle o elementi tra progetti

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »