Un problema piuttosto fastidioso che può capitare con Microsoft Outlook o Skype for Business abbinato alla Basic o Modern Authentication è quello relativo alla continua richiesta di password; in pratica nonostante si inseriscano le credenziali corrette, Outlook continua a mostrare la finestra di immissione della password.

Vediamo brevemente alcune possibili cause e rimedi.

Per informazioni relative a come attivare la Modern Authentication sul proprio tenant è possibile fare riferimento a questo articolo. Inoltre la Basic Authentication verrà disabilitata da Microsoft su Exchenge Online nella seconda metà del 2021; i dettagli sono disponibili in questo articolo.

Cos’é la Modern Authentication

Modern Authentication è una definizione che raggruppa una serie di tecnologie e metodi di autenticazione/autorizzazione tra client e server che permettono di rendere più sicure le autenticazioni dell’utente.

Tipi di autenticazione principali che ricadono sotto la Modern Authentication

  • Metodi di autenticazione: autenticazione a più fattori (MFA); autenticazione smart card; autenticazione basata su certificato client
  • Metodi di autorizzazione: implementazione di Microsoft per l’autorizzazione aperta (OAuth)
  • Criteri di accesso condizionale: MAM (Mobile Application Management) e accesso condizionale di Azure Active Directory

Servizi Office 365 toccati dalla Modern Authentication

  • Exchange Online (EXO)
  • Skype For Business Online (SFBO)
  • Sharepoint Online (SPO)

Versioni Outlook e Modern Authentication

Nella tabella seguente sono riassunte le configurazioni Outlook relative alla Modern Authentication, suddivise per versione:

Outlook version Modern auth support EnableADAL reg key required AlwaysUseMSOAuthForAutodiscover reg key required MAPI/HTTP required (remove any blocks currently)
Outlook 2016 Yes No Yes Yes
Outlook 2013 Yes Yes Yes Yes
Outlook 2010 No Not available Not available Not available

 

Vediamo nel dettaglio i diversi casi per le versioni Outlook

Outlook 2010

La Modern Authentication non è supportata e viene utilizzata solo la Basic Authentication; di conseguenza gli utenti potrebbero non riuscire ad effettuare il login oppure vedere apparire più volte la finestra con la richiesta di password. Si deve passare ad una versione più aggiornata di Outlook.

Outlook 2013

La Modern Authentication è supportata ma di default non è abilitata. Per abilitarla bisogna aggiungere, tramite Regedit, le seguenti chiavi di registro, impostando il valore DWORD a 1

  • HKCU\SOFTWARE\Microsoft\Office\15.0\Common\Identity\
    EnableADAL – DWORD=1
  • HKCU\SOFTWARE\Microsoft\Office\15.0\Common\Identity\
    Version – DWORD=1

In caso di problemi, ovvero la finestra in Outlook che continua a richiedere la password, è inoltre consigliato forzare l’uso della Modern Authentication in Outlook, aggiungendo, tramite Regedit, la seguente chiave di registro, impostando il valore DWORD a 1

  • HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Exchange\
    AlwaysUseMSOAuthForAutoDiscover – DWORD=1

Outlook 2016

La Modern Authentication è abilitata di default.

In caso di problemi, ovvero la finestra in Outlook che continua a richiedere la password, è inoltre consigliato forzare l’uso della Modern Authentication in Outlook, aggiungendo, tramite Regedit, la seguendo chiave di registro, impostando il valore DWORD a 1

  • HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Exchange\
    AlwaysUseMSOAuthForAutoDiscover – DWORD=1

Skype for Business or Lync 2013

Se viene utilizzata la Modern Authentication, dopo la migrazione di Skype for Business, in caso di problemi, ovvero la finestra in Skype che continua a richiedere la password è inoltre consigliato forzare l’uso della Modern Authentication aggiungendo, tramite Regedit, la seguente chiave di registro (a seconda della versione), impostando il valore DWORD a 1

  • HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\15.0\Lync\
    AllowAdalForNonLyncIndependentOfLync – DWORD=1
  • HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\16.0\Lync\
    AllowAdalForNonLyncIndependentOfLync – DWORD=1
Esportare la lista di tutti i team di Microsoft Teams con PowerShell
Droni in Svizzera: nuovo regolamento Europeo
Translate »