Dal 2 gennaio, data dell’entrata in vigore del ticket Ecopass per poter entrare nella cerchia dei bastioni Milanesi, alla domanda “devono pagare anche le vetture con targa Svizzera e in che modo?”, gli addetti del servizio Ecopass, il comune di Milano e non ultimo l’assessore Croci, non hanno saputo far altro che generare confusione con dichiarazioni e risposte poco chiare seguite da repentine smentite.

Ora sembra, sempre per voce dell’assessore Croci, che FORSE siano arrivati ad un dunque per far pagare l’entrata ai bastioni anche alle auto con targa Svizzera: il libretto di circolazione delle auto Svizzere non riporta la classe Euro di appartenenza, ma bensì il codice di emissioni che può essere B1, B2, B3, B4
Sembrerebbe (ormai i condizionali sono d’obbligo) che la categoria B4 corrisponda alla classe Euro4 e così via.

Sembrerebbe anche che FORSE ieri sia stata firmata una tabella comparativa tra codici di emissioni Svizzera e classi Euro.

Una sola cosa è certa riguardo l’Ecopass ossia non è ancora chiaro al 100% (a 8 giorni dall’entrata in vigore…) come si devono comportare gli automobilisti con targa Svizzera.

Non mi è anche chiaro come procedere all’attivazione visto che non esiste per ora un archivio delle targhe Svizzere nella gestione dell’Ecopass, e di conseguenza non mi è chiaro come possano controllare che effettivamente l’auto che transita sia o meno in regola; tralasciamo il fatto che in svizzera la stessa targa può essere utilizzata per auto differenti…

Mi piacerebbe tra l’altro chiedere all’assessore Croci e ai responsabili dell’Ecopass come sia possibile che nessuno si sia chiesto prima dell’entrata in vigore del provvedimento che cosa fare per quanto riguarda i veicoli con targa Svizzera…

Disorganizzazione, pressapochismo, superficialità??? Mistero!!!

AGGIORNAMENTO: LE DICHIARAZIONI DI CROCI SECONDO CUI LE AUTO SVIZZERE DEVONO PAGARE
In questo articolo trovate le dichiarazioni dell’assessore Croci secondo il quale le auto con targa Svizzera devono pagare l’Ecopass secondo una tabella comparativa Euro/Codice d’emissione.
Questo il passaggio sulle targhe Svizzere:

“Domanda: Le macchine con targa svizzera come si comportano? Croci: «Gli svizzeri hanno una classificazione equiparabile a quella Euro, presto sarà pubblicata una tabella di equiparazione tra i due modelli e quindi anche le auto svizzere saranno sottoposte a Ecopass».”

Assessore Croci: presto??? Ma quando? E dove verrà pubblicata? Quindi adesso non pago nulla finchè non verrà pubblicata la sua tabellina; però ogni volta che vengo a Milano devo andare a cercare se nel frattempo è cambiato qualcosa oppure no… ma per favore… dai assessore faccia il bravo…

AGGIORNAMENTO DEL 7 FEBBRAIO 2008
Un mese dopo l’entrata in vigore dell’Ecopass (!!!) viene chiarito il problema delle auto targate Svizzera, che dovranno pagare in base alla tabella comparativa Classe Euro/Codice d’emissione Svizzero.

Qui il comunicato ufficiale e qui la Tabella comparativa.

Technorati technorati tags: , , , , ,

Belalp Hexe
L'utility 2008 del buon blogger!

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »