Lasciati alle spalle Las Vegas e lo Skywalk eccoci a Williams, caratteristica cittadina posta proprio sulla Route 66, per molti turisti punti di partenza per visitare il Grand Canyon South Rim che dista 96 km . Perché abbiamo scelto Williams e non siamo andati a dormire direttamente in uno dei Lodge all’interno del parco e a due passi dal Canyon? Perché purtroppo non abbiamo più trovato posti liberi anche cercando con mesi di anticipo; non ci siamo però pentiti 😉

Williams
E’ una cittadina piena di vita e di personalità; il fatto che sia sulla Route 66 fa si che sia pieno di negozi, locali e musica a tema. Ovviamente è tutto a misura di turista ma per gli amanti della storica Route 66 è il paradiso 😉 Sei stai cercando un souvenir della mitica Route sicuramente qui troverai quello che fa per te! Ovviamente non potevamo non provare una classica bistecca, siamo stati al Rod’s Steak House (in realtà c’è solo l’imbarazzo della scelta in città) più che altro perché era a due passi da dove dormivamo. Anche qui chi ci ha serviti è stato gentilissimo, consigliandoci cosa prendere; abbiamo ordinato una T-Bone e una bistecca, assolutamente fantastiche entrambe.

Alloggio
La scelta è caduta sul The Lodge on Route 66, abbiamo prenotato, con un po’ di anticipo, la camera più bella e grande ovvero L’Executive King (se non sbaglio è l’unica disponibile), costa un po’ di più delle altre camere (quelle che costano meno tra l’altro sono piuttosto piccole) ma mi sento vivamente di consigliartela! Salotto, camera da letto, bagno doppio con doccia e vasca idromassaggio, doppio schermo tv in camera da letto e nel salotto; molto tranquillo e personale molto gentile. Letto gigante, il tutto molto pulito e tranquillo. Parcheggio gratuito davanti alle camere. Wifi gratuito in ogni camera. Nella zona della reception è possibile fare colazione, a disposizione anche la macchina per preparare le cialde. Classico motel americano, la struttura è stata rifatta recentemente ed è in ottimo stato.

Grand Canyon South Rim
Maestoso! Questo è la prima impressione vedendolo! In meno di un’ora si arriva da Williams all’entrata del parco e quindi al Grand Canyon Visitor Centre dove troverai tutte le informazioni che ti servono per visitarlo. All’interno vi sono dei bus navetta gratuiti, con partenza a pochi metri dal Visitor Centre, che permettono di spostarsi sia all’interno del villaggio sia lungo il Rim del Canyon. Noi abbiamo fatto praticamente tutte le tappe del percorso Ovest ovvero la Hermit Road lunga ca. 11 km (che tra l’altro è aperta al traffico privato tra il 1° dicembre e il 28 febbraio); i bus passano all’incirca ogni 15 minuti quindi si ha tempo di scendere, godersi il panorama, scattare qualche foto e riprendere il bus successivo. Volendo è anche possibile fare il percorso a piedi, lungo un sentiero praticamente parallelo alla strada principale, in parte asfaltato, in parte sterrato che entra ed esce dai pini, con a fianco il suggestivo panorama del Canyon. Abbiamo invece percorso in auto la strada verso Est ovvero la Desert View Drive di ca. 42 km in cui si trovano alcuni punti panoramici e che porta fino alla Desert View, con annessa torretta. Inutile ricordare che ogni punto in cui ci si ferma è una nuova emozione!

Torniamo quindi in serata a Williams, domani ci spostiamo fino a Page, stay tuned!

Route 66

Vedi su Instagram

Caricamento

 

Vedi su Instagram

Caricamento

Spettacolare #grancanyon

Vedi su Instagram

Caricamento

 

Desert View Vedi su Instagram

Caricamento

Per un paio di giorni ci trovate qui

Vedi su Instagram

Caricamento

 

Route 66 Vedi su Instagram

Caricamento

L’Executive Suite, la nostra camera al The Lodge On Route 66 di Williams

Vedi su Instagram

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »