Se una mailbox di Exchange online è in Retention Hold i criteri e tag di conservazione sono bloccati e quindi ad esempio i messaggi non verranno più spostati automaticamente nell’archivio Online di Exchange. Se ad esempio si importa un PST tramite procedura automatica di Azure la mailbox in questione viene messa in uno stato di Retention Hold.

Vediamo quindi come verificare e disabilitare lo stato di RetentionHold da una mailbox di Exchange. Come prima cosa ci si dovrà collegare a Exchange online tramite PowerShell, puoi trovare le relative istruzioni cliccando qui.

Verificare quali mailbox sono in Retention Hold

Lanciare il seguente comando nella finestra di PowerShell:

Nella finestra di PowerShell lanciare il comando:

Get-Mailbox -ResultSize unlimited | Format-Table -AutoSize DisplayName, retentionholdenabled

Verrà visualizzato un elenco con lo stato del RetentionHold di tutte le mailbox, che risulterà attivo in tutte quelle con annotazione TRUE

Disattivare il Retention Hold

Per disabilitare il RetentionHold da una mailbox digitare in PowerShell il seguente comando:

Set-Mailbox nome@dominio -RetentionHoldEnabled $false

sostituendo a nome@dominio il reale indirizzo email della mailbox presa in considerazione

 

Far volare un drone in Svezia: leggi e regolamenti
Prismatica un gigantesco caleidoscopio in Piazza Luini a Lugano

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »