Second Life mi ha sempre lasciato piuttosto perplesso e in passato non ne ho parlato certo bene; oggi leggendo questo articolo di Attivissimo vedo che non sono l’unico ad avere certi dubbi!

Quello che mi domando è cosa spinga a vivere una vita parallela “virtuale”, in cui il più delle volte ci si diverte ad essere quello che non si è oppure a far cose che non si farebbero normalmente, dovendo anche pagare… pagare per avere nulla tra l’altro!
Mi sfugge il senso di tutto ciò e anche l’utilità!

Tags: , ,

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »