Oggi giornata di viaggio, stancante e lunga ma ne è valsa la pena.
Partenza da Helsinki, mi accorgo subito che sarà molto meglio rispettare i limiti… si perchè la strada Helsinki – Lahti – Mikkeli – Kuopio presenta una tale densità di radar contro la velocità che è impressionante e inquietante allo stesso momento. Ci sono tratti in cui se ne trova uno ogni 5 km. Inutile dire che tutti rispettano i limiti.
Il primo tratto, lasciato Helsinki, è tutta autostrada che corre lungo le foreste. Quando il paesaggio sembra farsi monotono ecco spuntare uno dei tanti laghi; in realtà i laghi non sono così visibili come si penserebbe guardando la cartina, questo perchè, benchè siano tantissimi, sono nascosti dalle foreste. Sempre per quanto riguarda le strade è curioso notare come lasciando le strade principali, molte di quelle secondarie siano sterrate.

Non trovo molto traffico, la strada è estremamente scorrevole, praticamente si viaggia sempre a velocità costante variabile tra gli 80 e 100 km/h. Non ci sono intoppi o città e paesi da attraversare. Non solo ma più si sale verso nord più il traffico diminuisce; a volte sembra di essere soli a percorrere la strada!

Quando arrivo a Kajaani e prendo per Kuusamo per poi arrivare a Rovaniemi, il paesaggio cambia ancora e lascia veramente senza parole!
La strada corre tra foreste e a tratti compaiono improvvisamente splendidi laghi e laghetti; nel frattempo sono comparse le renne che rischiando di essere investite (e non è cosa rara) attraversano o si fermano sulla strada come se nulla fosse; il tutto crea paesaggi da favola a cui non si è abituati.

Per completare questo quadretto decido di fermarmi qui per la cena, un hotel / ristorante a conduzione famigliare; mi faccio preparare il piatto tipico della zona ossia la carne di renna con i mirtilli. Mangio fuori, immerso nel silenzio con il lago da un lato e il sole ancora alto benchè siano le 20:00

Infine affronto l’ultimo tratto fino a Rovaniemi; purtroppo lungo la strada un automobilista non riesce a fermarsi in tempo e investe una renna, risultato: renna morta e macchina distrutta. Bisogna veramente fare molta molta attenzione.

Ormai sono le 22:30 e il sole ancora all’orizzonte dipinge le nuvole con un particolare colore rossastro che mi accompagna fino all’Hotel a Rovaniemi. Finalmente sono arrivato!

Domani visita alla città e alla casa di Babbo Natale al Circolo Polare Artico e poi si parte per Capo Nord!

Da Rovaniemi a Capo Nord
Helsinki

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »