Il primo gennaio 2013 entrarà in vigore in Svizzera la nuova legge Via Sicura, volta ad aumentare la sicurezza stradale. Le misure previste mirano in primo luogo a una migliore applicazione delle prescrizioni vigenti e all’eliminazione dei tratti più a rischio d’incidente. Attraverso queste misure si intende anche potenziare la prevenzione nel campo stradale.

Le principali novità possono così essere elencate:

  • Misure preventive: ad es. divieto di guida sotto l’effetto dell’alcol per determinati gruppi di conducenti, obbligo generale di circolare con i fari accesi nelle ore diurne, età minima fissata a sette anni per poter circolare in bicicletta, obbligo di portare il casco per i ciclisti fino a 14 anni.
  • Misure per migliorare l’applicazione delle norme esistenti: ad es. misure per garantire la qualità degli esami di verifica dell’idoneità alla guida, introduzione dell’attribuzione di valore probatorio al risultato dell’analisi dell’alito, divieto di segnalare i controlli del traffico (sia gli avvisi contro pagamento che quelli diffusi pubblicamente), limitazione della validità delle licenze di condurre, responsabilità civile del detentore del veicolo in caso di multe disciplinari.
  • Misure repressive in presenza di reati gravi come quelli commessi dai pirati della strada: confisca e realizzazione del veicolo, obbligo di un accertamento sull’idoneità alla guida in caso di dubbi in tal senso, installazione di apparecchi per la registrazione di dati e di etilometri blocca-motore.
  • Misure infrastrutturali: ad es. risanamento di tratti pericolosi e a rischio d’incidente, verifica dei progetti di costruzione per stabilirne le carenze a livello di sicurezza («road safety audit»).
  • Misure volte a ottimizzare la statistica degli incidenti: corretta riproduzione visiva degli incidenti sulla carta geografica per individuare i tratti pericolosi e a rischio, ottimizzazione dell’analisi dei dati.

Tolleranza zero per chi infrangerà le regole in modo grave, ad esempio per quanto riguarda il superamento della velocità:

  • superamento di 40 km/h in una zona con limite a 30 km/h
  • superamento di 50 km/h nelle località (limite 50 km/h)
  • superamento di 60 km/h fuori le località (limite 80 km/h)
  • superamento di 80 km/h nelle autostrade (limite 120 km/h.

In questi casi sono previsti sino a quattro anni di detenzione e l’eventuale confisca del veicolo.

Se vuoi visualizzare la scheda informativa (in francese) con l’elenco delle nuove disposizioni previste da Via Sicura, clicca qui.

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »