Se devi recarti in Francia e vuoi utilizzare il tuo drone a scopo amatoriale per riprese video o fotografiche, non per fini commerciali, devi tener presente le attuali normative per quel che riguarda l’utilizzo dei droni per hobby nel paese, ovvero:

  • Vietato volare su persone, assembramenti di persone, strade e veicoli
  • Altezza massima: 150 m
  • Il drone deve restare sempre nel campo visivo e non si può volare di notte
  • Vietato l’utilizzo nelle aree pubbliche, su abitazioni, paesi o città
  • Distanza minima dagli aeroporti: 10 km
  • Vietato sorvolare aree sensibili quali monumenti, installazioni militari, centrali nucleari, parchi e riserve naturali
  • Rispettare la privacy, ovvero vietato riprendere persone riconoscibili o oggetti riconducibili alle stesse (es. targhe ecc.) senza l’autorizzazione delle persone stesse
  • Vietato utilizzare droni durante operazioni in cui sono impegnati mezzi di soccorso
  • Avere un’assicurazione specifica per eventuali danni causati dal drone

È possibile scaricare la guida ufficiale in formato PDF per utilizzare il proprio drone in Francia cliccando qui

Per poter visualizzare le aree vietate ai droni e gli eventuali divieti temporanei è stata pubblicata una mappa interattiva con le restrizioni per i droni utilizzati a scopi personali e amatoriali; la mappa è consultabile cliccando qui

Ricorda inoltre che per informazioni generali sulle restrizioni per droni puoi scaricare l’app AIRMAP disponibile sia per iOS che per Android.

Buoni voli!

Fonte Ufficiale: Ministère de la Transition écologique et solidaire

Informazioni aggiornate al: 01.08.2018

Informatics, ski racer, loves Finland, Norway, mountains, squash, photography, Drones and RC Helicopter – Snapchat: andrea.perotti

Translate »