L’Allalin Rennen 2019, ultima prova delle discese libere Svizzere Super-Drei, è stata caratterizza da una delle nevicate maggiori che si siano verificate in Svizzera negli ultimi 50 anni nel mese di aprile. Infatti giovedì 4 aprile 2019 sono scesi più di 150 cm di neve sulle piste, costringendo la stazione di Saas-Fee a tenere chiuso venerdì 5 aprile, quando è tornato il sole, per permettere di mettere in sicurezza e preparare le piste; annullata quindi la gara a squadre e la gara lui e lei del venerdì e nuovo programma per il sabato.

In pratica sabato partenza della gara lui e lei, seguita dagli snowboard e infine la gara individuale. Per la gara a squadre annullata nessun rimborso ma bensì verrà stilata una classifica basata sui tempi della gara individuale. Quest’ultima cosa ha destato non pochi dubbi e critiche tra gli iscritti; pagare (a caro prezzo) un’iscrizione ad una gara e avere una classifica senza averla disputata penso sia una prima mondiale.

Ma veniamo alla mia gara: venerdì pomeriggio raggiungo Gianmario a Saas-Fee, mi consegna il mio materiale di gara e quello di Chico e Marcello che non sono potuti venire. Alla sera ci troviamo a cena con Raimondo, al quale diamo qualche consiglio sul tracciato visto che è alla sua prima esperienza con l’Allalin.

Sabato appuntamento con Gianmario alle 9 per salire in tutta calma in cima, la nostra partenza è prevista verso le 11:30 Arriviamo al Mittelallalin e ci mettiamo al bar ad aspettare e a scambiare qualche saluto con gli altri atleti conosciuti nell’arco degli anni. Il tempo è bello ma con nuvole basse che ogni tanto invadono la pista. Le partenze sono notevolmente in ritardo, per fortuna teniamo d’occhio la situazione con il servizio di cronometraggio online di Datasport. Ci prepariamo con calma, lasciamo la borsa con le tute e andiamo in partenza.

Lo start è stato abbassato, la parte alta non è battuta per la troppa neve scesa giovedì; si parte da Derbyhang, quando noi arriviamo in partenza le condizioni sono buone, c’è poca nebbia; mi infilo al cancelletto dietro a Gianmario, lo vedo partire e 12 secondi dopo è il mio turno.

Mi metto subito in posizione, la partenza é a ridosso del primo muro, vedo Gianmario più avanti lungo tutto il pezzo in piano e lo perdo di vista al Panoramahang, tratto in cui si raggiunge la velocità massima, 126.4 km/h nel mio caso. All’Eiskristall vengo superato e mi butto nel tratto che porta a Morenia, molto veloce ma senza grandi difficoltà, la molta neve ha addolcito quello che gli anni passati era un salto.

Passo Morenia e poi rallento con decisione prima del lungo e ripido muro; mi trovo davanti altri concorrenti che sono più lenti, riesco a superarne uno quasi subito, ne restano altri tre. Li raggiungo alla fine del muro e ne supero due al Ritzi, entro al Grosser Stein con l’ultimo dei quattro davanti a me.

Al Grottenpiste il concorrente davanti a me rallenta prima della esse e decido di infilarmi in velocità e lo passo; raggiungo anche Gianmario che a sua volta ha un concorrente più lento davanti a lui. Gianmario riesce a superarlo al Linggisch Egg, io non ce la faccio e devo restare dietro visto che non ho più spazio per passare in sicurezza.

Passata la stretta curva nel bosco lo supero anch’io e mi lancio nell’ultimo tratto in velocità prima del traguardo, il Biffigschuss Kalbermatten; vedo Gianmario davanti a me, i miei sci sono più veloci e riesco a raggiungerlo e superarlo poco prima del traguardo, che tagliamo uno dietro l’altro.

Grande gara, mi sono divertito e ho fatto un buon tempo, forse si poteva spingere un po’ di più ma senza aver provato il giorno prima sono più che soddisfatto.

Il tempo di riprendere fiato e andiamo in cima a riprendere le nostre cose; con l’Allalin 2019 si è conclusa anche questa stagione di gare.

Un grazie a Gianmario con cui quest’anno non ho solo condiviso le gare ma anche le giornate e gli allenamenti a Saas-Fee e un immancabile grazie anche a Chico e Marcello!

Appuntamento il prossimo anno al via della stagione 2020 a Belalp!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

The race #allalinrennen2019 #skiing #switzerland #saasfee #allalin #race #racing

Un post condiviso da Andrea Perotti (@andreaperotti) in data:

Estrarre solo il testo da una cella alfanumerica di Microsoft Excel
Biblioteca digitale del Cantone Ticino: online 16'500 pagine
Translate »